Home Page » Documentazione » Notizie » Edilizia scolastica, firmati i contratti per la costruzione della nuova scuola in via America e per l'adeguamento sismico della Don Bosco

Notizie

Edilizia scolastica, firmati i contratti per la costruzione della nuova scuola in via America e per l'adeguamento sismico della Don Bosco

ass colucci
gio 31 mag, 2018

Una nuova sferzata per il programma di edilizia scolastica portato avanti dall’amministrazione comunale di Avezzano. Sono stati firmati questa mattina, alla presenza dell’assessore Chiara Colucci, due nuovi contratti di appalto, uno relativo ai lavori di adeguamento alla normativa sismica della scuola elementare “Don Bosco”, l’altro per l’intervento di realizzazione della nuova scuola materna, nel quartiere di Borgo Angizia.

La prima firma è stata quella del contratto che riguarda i lavori alla “Don Bosco” mediante demolizione e ricostruzione di una parte dell’edificio. «L’importo complessivo dell’intervento è pari a 500.000 euro di fondi della ricostruzione», spiega il dirigente del settore di Edilizia scolastica, Sergio Pepe, «l’intervento prevede la demolizione di un corpo del fabbricato e la sua ricostruzione. La struttura interessata ha una superficie di 374 metri quadrati, su due piani, in cui sono presenti 6 aule oltre ai servizi e al corpo scala. La durata dei lavori è prevista in 180 giorni». Il contratto è stato stipulato con Costruzioni Lbc srl (capogruppo) e Palermini costruzioni srl (mandante).

L’altro contratto è stato stipulato con Cataldi restauri e costruzioni srl (capogruppo), Euroimpianti tecnologici srl (mandante) e Dolmen legno srl (mandante), per i lavori di realizzazione della nuova scuola materna in via America (Borgo Angizia). «L’importo complessivo dell’intervento è pari a 1.220.000 euro, di cui 629,370 di finanziamento concesso dal Miur con decreto interministeriale del 06/06/2017 (Mutui BEI) mentre la restante somma di 590.630 euro è finanziata con fondi dell’amministrazione comunale», precisa l’assessore Colucci. «L’intervento prevede la realizzazione di una nuova scuola materna di 3 sezioni», va avanti, «che potrà ospitare 90 alunni, avrà una superficie utile di 668,50 metri quadrati. La struttura è prevista in cemento armato con copertura in legno, l’edificio sarà ad alta efficienza energetica e prevede un ampio utilizzo di materiali ecocompatibili. Sarà inoltre dotato di un impianto fotovoltaico da 16 kW di potenza. La durata dei lavori è prevista in 222 giorni».

«La conclusione del processo di affidamento dei lavori di costruzione del nuovo complesso scolastico di Borgo Angizia darà al quartiere una struttura nuova e moderna dove i bambini riceveranno, in piena sicurezza, la formazione necessaria che li porterà ad essere i cittadini del domani. La nuova scuola andrà a riqualificare un'area ad oggi abbandonata e spesso anche degradata», conclude l'assessore Colucci, «l'altro appalto, invece, renderà la scuola Don Bosco finalmente rispondente ai criteri antisismici, cosa importantissima in un territorio come il nostro, che subisce spesso le ingiurie della forza della terra. La sicurezza è una delle responsabilità amministrative a cui tengo di più. L'edilizia scolastica è un settore nodale di un paese che vuole dirsi civile ed è da qui che se ne misura la modernità e l'intelligenza».

lascuoladiviaamerica

 

Condividi
Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici Ok Informativa completa