Home Page » Documentazione » Notizie » Servizi educativi della Prima Infanzia, il Comune pubblica l'avviso per l'iscrizione all'albo degli educatori domiciliari

Notizie

Servizi educativi della Prima Infanzia, il Comune pubblica l'avviso per l'iscrizione all'albo degli educatori domiciliari

Logo Comune
gio 29 mar, 2018

L’assessore alle Politiche sociali, Leonardo Casciere, rende nota la pubblicazione di un avviso pubblico per l’iscrizione all’albo degli educatori domiciliari.

Il Comune di Avezzano, in attuazione della legge regionale numero 76 del 28 aprile 2000, “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia”, intende istituire l’albo degli educatori domiciliari. Per gestire i nidi domiciliari all’interno del territorio del Comune di Avezzano è condizione necessaria l’iscrizione all’albo.

Requisiti per l’iscrizione sono il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

1) Diploma di Laurea di Educatore dell’Infanzia

2) Diploma di maturità magistrale rilasciato dall’Istituto magistrale

3) Diploma di maturità rilasciato dal Liceo socio-psico-pedagogico

4) Diploma di assistente di comunità infantile rilasciato dall’Istituto professionale di Stato per assistente all’Infanzia

5) Diploma di dirigente di comunità infantile rilasciato dall’Istituto tecnico femminile

6) Diploma di laurea in pedagogia

7) Diploma di laurea in scienze dell’educazione

8) Diploma di laurea in scienze della formazione primaria

9) Diploma di laurea in psicologia

e la documentata formazione e l’aggiornamento.

Per tutti i dettagli in merito, gli interessati possono consultare i documenti ufficiali elaborati dal settore Sociale, allegati al presente scritto.

È possibile presentare la domanda di iscrizione entro e non oltre lunedì 30 aprile 2018.

A seguire sarà incaricata un’apposita commissione per l’ammissione e la valutazione delle domande e la formazione dell’elenco degli educatori domiciliari.

L’elenco sarà reso pubblico mediante la pubblicazione sul sito internet istituzionale dell’Ente.

SCARICA I DOCUMENTI: L'AVVISO PUBBLICO E LA DOMANDA:

 

Condividi

Eventi correlati

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici Ok Informativa completa