Home Page » Documentazione » Notizie » Pedonalizzazione di un tratto di via Corradini, cambia la viabilità

Notizie

Pedonalizzazione di un tratto di via Corradini, cambia la viabilità

planimetria
mar 18 set, 2018

Migliorare la qualità della vita dei cittadini, che potranno vivere il centro senza auto, a piedi o in bici. Ma anche ottimizzare la fluidità della circolazione, rivista con la chiusura permanente di un tratto di via Corradini.

 

 

È arrivato oggi pomeriggio l’ok della giunta comunale, all’istituzione di un’area pedonale permanente nel cuore della città. La delibera, proposta dal vice sindaco Lino Cipolloni, individua in piazza Risorgimento, che già si presenta con una veste nuova e molto più attrattiva grazie al restyling della fontana, uno dei punti più significativi di aggregazione sociale, non solo di Avezzano ma anche della Marsica in generale. E quindi un punto da rendere ancora più bello e facilmente fruibile per i cittadini e anche per i tanti visitatori.

 

 

«Piazza Risorgimento è da sempre un importante spazio di vita, di aggregazione e di ascolto. Quotidianamente garantisce il diritto di partecipare alla vita sociale attraverso le azioni quotidiane del lavoro, della mobilità e dello svago», commenta il vice sindaco Cipolloni, «recentemente è stato portato a compimento un importante intervento di riqualificazione di parte della piazza, in particolare della fontana e delle pavimentazioni circostanti. Un intervento, messo in cantiere a seguito di un concorso di idee bandito nel 2013 e che prospettava, nell’ideazione complessiva, la pedonalizzazione del tratto di via Corradini compreso tra via Cataldi e via Marconi.

 

 

«Ho condiviso con l’amministrazione la volontà di procedere ad un completamento dell’intervento di riqualificazione, un progetto fortemente voluto dal sindaco Gabriele De Angelis, che comporta la definitiva inibizione al traffico veicolare del tratto e pertanto da subito abbiamo lavorato per garantire la massima fluidità del traffico, soprattutto a garanzia del trasporto pubblico della Scav. Dopo diversi incontri con i responsabili della società siamo arrivati a individuare un idoneo percorso alternativo che consenta al trasporto pubblico di arrivare in via Marconi e al capolinea che si trova alle spalle della Cattedrale».

 

 

Le modifiche che si intendono apportare alla viabilità sono riassumibili come segue e come illustrato nell’allegato stralcio planimetrico:

- inversione dell’attuale senso di marcia su via A. Diaz compreso tra Corso della Libertà e via G. Pagani (già via Albense);

- inversione dell’attuale senso di marcia su via C. Corradini nel tratto delimitato da via G. Pagani (già via Albense) e via G. Marconi, quest’ultima misura ai fini del percorso alternativo delle linee di trasporto urbano.

 

A breve sarà istituita la nuova segnaletica.

Scarica Planimetria:

Allegato: Planimetria.jpg (1001 kb) File con estensione jpg
Allegato: Allegato A - Planimetria.pdf (533 kb) File con estensione pdf
Condividi

Eventi correlati

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici Ok Informativa completa