Home Page » Documentazione » Notizie » Voucher per le donne, il 29 open day in Comune

Notizie

Voucher per le donne, il 29 open day in Comune

voucher
mar 26 mar, 2019

 

Sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande per partecipare al progetto “Tempo di welfare- Piani di conciliazione”. Termini prorogati anche per le società che volessero accreditarsi per l’erogazione dei servizi. La nuova scadenza è il 6 aprile.

 

Le principali azioni del progetto sono state presentate in Comune dall’assessore al Sociale Leonardo Casciere,  affiancato dalla dirigente del settore Sociale, Lucia Ottavi, insieme a Carlo Rossi, direttore Confesercenti, Benedetta Cerasani presidente dell’associazione di promozione sociale I Girasoli, Rosa Pestilli presidente Conapi, Fabrizio Bellisari, direttore Cna Avezzano e Gianluca De Angelis, commissario Comunità Montana Montagna Marsicana. Nel progetto ci sono anche il Tribunale per i diritti del malato, Ada e Auser.

 

Il progetto prevede l’erogazione di voucher, 250 euro al mese, per un massimo di 12 mesi.

 

I Piani Integrati di Conciliazione prevedono interventi coordinati che rispondano alle seguenti tipologie:

-l’erogazione di voucher, rivolto alle donne residenti ad Avezzano, sia per donne disoccupate/inoccupate che donne occupate che si trovano nelle condizioni di dover assistere figli minori di età non superiore ai 12 anni, compresi minori affidati conviventi o familiari a carico diversamente abili o anziani non autosufficienti.

- promozione e sviluppo di esperienze di welfare aziendale a favore della conciliazione in coerenza con l’indirizzo programmatico regionale e con le disposizioni normative volte a dare impulso al welfare contrattuale, sia a livello nazionale che aziendale e/o di territorio.

 

I termini di scadenza delle domande sono stati posticipati anche per la costituzione del catalogo dei soggetti abilitati all’erogazione dei servizi di cura e assistenza acquisibili mediante i Voucher (Catalogo dei Soggetti erogatori).

 

“La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro costituisce un obiettivo rilevante sia per le persone in cerca di lavoro, sia per le persone occupate, in particolare dove vi sia un’esigenza di cura di persone a carico”, ha spiegato l’assessore Casciere, “è un progetto importante, che merita quanta più diffusione possibile, perché risponde alle esigenze di persone che si trovano in fasce più deboli”.

Per ampliare l’informazione sul progetto è stata organizzata per venerdì 29 marzo una mattinata di “open day”, dalle 10 alle 13 nella sala consiliare del Comune di Avezzano, in Piazza della Repubblica. I volontari delle associazioni che hanno aderito come partner al progetto incontreranno le donne interessate all’erogazione di voucher e le associazioni che vogliono iscriversi al catalogo dei soggetti erogatori.

 

Una mattinata per compilare nel modo corretto i moduli, avere informazioni chiare e dettagliate e per protocollare le richieste.

Allegato: Voucher.zip (906 kb) File con estensione zip
Condividi
Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici Ok Informativa completa