Comune di Avezzano

"MALACARNE, Donne e manicomio nell'Italia fascista", al Liceo Classico la presentazione del libro di Annacarla Valeriano

Città di Avezzano
giovedì 19 aprile, 5:43 pm
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie
Home Page » Documentazione » Notizie » "MALACARNE, Donne e manicomio nell'Italia fascista", al Liceo Classico la presentazione del libro di Annacarla Valeriano
Icona freccia bianca
"MALACARNE, Donne e manicomio nell'Italia fascista", al Liceo Classico la presentazione del libro di Annacarla Valeriano
12-04-2018

Giovedì 19 Aprile alle 16.45 nell’Aula Magna del Liceo Classico “A.Torlonia” ci sarà la presentazione del libro “MALACARNE, Donne e manicomio nell’Italia fascista” di Annacarla Valeriano.

L’evento, organizzato dal Comitato per la Comunicazione Culturale Città di Avezzano, con il patrocinio del Comune di Avezzano, si avvale anche del sostegno della Fondazione e dell’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo. Dialogherà con la scrittrice Angelo Gallese, Psichiatra Perfezionato in Storia della Medicina.

La presentazione verrà preceduta dai saluti istituzionali da parte del Portavoce del Sindaco di Avezzano, Roberto Alfatti Appettiti, ai quali seguiranno quelli della Dirigente Scolastica Anna Maria Fracassi e del Presidente Della Fondazione dell’ordine Psicologi, Paolo Manfreda.

A quarant’anni dalla legge Basaglia, che sancì la chiusura dei manicomi, attraverso le ricerche della scrittrice riemergono le storie ed i volti di donne che in quei luoghi hanno consumato le loro esistenze. Esistenze che la Valeriano ha ricomposto attraverso l’uso sapiente di una ricchissima documentazione d’archivio : fotografie, diari, lettere, cartelle cliniche, relazioni mediche.

Cultura e scienza si confronteranno per far luce su un periodo storico in cui la “malacarne" è composta da quelle donne che si discostano dall’ideale fascista della sposa e madre esemplare; che con le loro condotte intemperanti , con le loro esuberanze , con la loro inadeguatezza fisica , rischiano di intaccare il patrimonio biologico e morale dello Stato.

Anche dopo il fascismo, il secondo dopoguerra fu ugualmente terribile. Solo intorno agli anni 60 il ministro socialista Luigi Mariotti inizia una campagna di denuncia degli ospedali psichiatrici divenuti, a suo dire, vere e proprie “bolge dantesche”. Annamaria Valeriano ha studiato Storia contemporanea all’Università di Teramo e lavora presso l’Archivio della memoria abruzzese della Fondazione Università di Teramo. 

malacarne

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

foto incontro circuito
19-04-2018
- Un nuovo percorso, che valorizzi anche altre aree, su cui i commercianti della città chiedono ....
teatro colori
17-04-2018
- FONTAMARA…oggi E’ il titolo dello spettacolo, ispirato al romanzo del Grande Scrittore Ignazio ....
locandina cori
13-04-2018
- Il palco del Teatro dei Marsi si colora e si anima con la prima edizione del Festival dei cori parrocchiali, ....
sindaco de angelis
28-03-2018
- «I consiglieri del Pd, Roberto Verdecchia e Domenico Di Berardino, diffondono notizie false e creano ....

Eventi correlati

Comune di Avezzano
Data: 11-04-2017
- Parco Torlonia
..
Comune di Avezzano
Centralino: +39.0863.5011
P. IVA: 00159380666 - C. F.: 81002910669
Codici per la fatturazione elettronica:
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Avezzano è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it